"Rivestiti di luce e porta il sole attorno a te"

Eravamo circa cinquanta giovani, ragazze e ragazzi, provenienti da varie regioni d'Italia, ognuno mosso da motivazioni differenti, quali un cammino profondo di fede, un discernimento vocazionale, una ricerca di pace e senso della vita.
I missionari ci hanno accolti con gioia e semplicità, invitandoci subito all'incontro con Gesù Eucaristia attraverso l'Adorazione guidata con canti e preghiere. 

View the embedded image gallery online at:
http://www.certosadipesio.org/news#sigFreeIda60479c34d

Le giornate si sono svolte secondo la regola "Ora et labora", proponendo la celebrazione delle lodi mattutine meditate da Padre Francesco Discepoli, le lectio divine tenute da Padre Francesco Peyron e Padre Daniele Giolitti, concludendo la mattinata con l'adorazione.

“Famiglia: Casa abitata da Dio”


Siamo stati più di 240, moglie e mariti, genitori e figli, nonne e nonni, insomma famiglie, tutti insieme alla Certosa di Pesio con una meta condivisa: far abitare Dio dentro la nostra famiglia, oltre che dentro ciascuno di noi, per essere poi testimoni dei Suoi doni.

L'affresco raffigurante la Madonna che protegge i Certosini, opera della prima metà del 1400, è una delle pochissime opere d'arte di notevole pregio rimasta in Certosa.

L'esperienza del Deserto Giovani 2016 è stata pubblicata sulla rivista missionaria AMICO.

Clicca qui per leggerlo!